Le "rune" sono segni di scrittura nell'alfabeto dei popoli nordici e gli elfi i piccoli geni dell'aria nella mitologia nordica. Come Elfa desidero comunicare parole di saggezza, pace e solidarietà fra i popoli, aiutare le persone a ritrovare se stesse, ad avere più autostima e a vivere meglio la loro vita. Occorre iniziare e terminare la giornata con un sorriso. Amare sempre appassionatamente l'esistenza e le persone che incontri sul tuo cammino.

mercoledì, gennaio 03, 2007

Meditazione di amore

Buon Anno a tutti cari amici che mi leggete!!!!
Speriamo davvero che questo 2007 appena cominciato sia apportatore di fantastiche novità e che almeno uno dei tanti sogni che ognuno di noi tiene nel cassetto si realizzi.
Se diamo uno sguardo al mondo, uscendo dal nostro ristretto ambito personale, la speranza più viva è che alcuni degli innumerevoli conflitti che flagellano il pianeta si risolvano e che la pace trionfi ovunque.
Forse per questo è necessario cominciare dal portare la pace in noi stessi, perchè come sostiene il monaco Thich Nhat Hanh, che ha coniugato etica buddista e impegno sociale, se non siamo in grado di amare e di prenderci cura di noi stessi non possiamo essere di grande aiuto agli altri, nè tantomeno essere portatori di un messaggio di pace.
Fin dal 1982 Thich Nhat Hanh ha fondato in Francia il Plum Village, una comunità di monaci e laici dove vive insegnando l'arte della riconciliazione e della consapevolezza nella vita quotidiana.
Una delle meditazioni estratta dai Canti e recitazioni del Plum Village è stata pubblicata in un piccolo libretto dal titolo significativo: Passi di pace, edito dagli amici dell'Associazione "Un Tempio per la Pace" in occasione della visita a Firenze nella primavera del 2003 di Thich Nhat Hanh. Ho molto apprezzato il testo della Meditazione di amore e ho iniziato a praticarla concentrandomi su me stessa, il passo successivo è stato sostituire "io" con "tu", poi con "egli" ed infine con "tutti". Il suggerimento del libretto è quello di cominciare da una persona che amiamo, poi una persona che ci è cara, poi qualcuno verso cui siamo neutrali ed infine con chi ci ha procurato sofferenza.
Il passo più impegnativo è l'ultimo, ma la sensazione è quella di una grande leggerezza, provare per credere.... ecco a voi il testo, cercate di praticare questa meditazione, i risultati saranno migliori di quanto potete lontanamente immaginare, ancora un augurio di un felicissimo 2007!!!!

Meditazione di amore
Che io possa essere in pace, felice e leggero nel corpo e nella mente.
Che io possa essere al sicuro e libero dai pericoli.
Che io possa essere libero da rabbia, afflizioni, paura e ansia.
Che io possa guardare me stesso con gli occhi della comprensione e dell'amore.
Che io possa riconoscere e toccare i semi della pace e della felicità in me.
Che io possa imparare a identificare e capire le origini della rabbia, dell'avidità e dell'illusione in me.
Che io possa imparare a nutrire ogni giorno i semi della gioia in me.
Che io possa vivere in buona salute, stabile e libero.
Che io possa essere libero da attaccamento e avversione, ma non indifferente.

14 Comments:

Anonymous Paola said...

Mi piace questa meditazione, certo non è facile l'ultimo passaggio, ma ci proverò del resto è prorio vero che serbare rancori verso chi ci ha fatto soffrire non aiuta a vivere meglio. Un abbraccio
Paola

12:05 PM

 
Anonymous Francesco said...

Cominciare l'anno con una meditazione di amore è una buona cosa. Speriamo davvero possa servire ad allontanare da noi i semi della rabbia e dell'avidità, ci si arrabbia troppo facilmente e direi inutilmente, siamo sempre insoddisfatti di quello che abbiamo e ci dimentichiamo di chi non ha nulla... Auguri di buon 2007
da Francesco

9:43 AM

 
Anonymous Barbara said...

Mi ha fatto piacere leggere la meditazione che ci hai proposto e mi viene da osservare che all'inizio ci suggerisce di essere in pace e alla fine "non indifferente" è proprio vero nel mondo d'oggi manca la pace e la gente è sempre più indifferente, non si riesce più a capire la sofferenza e il bisogno d'aiuto celato nel volto di ci passa accanto... Scrivi ancora, cara Elfa, dobbiamo fermarci a riflettere. A presto! Barbara

3:58 PM

 
Anonymous LadySoul said...

Ciao Elfa,
finalmente ho trovato il tempo per leggere il tuo post.
Splendida riflessione. È proprio vero, dobbiamo cominciare dai noi stessi, per potere essere d'aiuto anche agli altri. Bella la meditazione d'amore. Proverò a metterla in pace.
Un abbraccio

8:45 PM

 
Anonymous Andrea said...

Ciao Elfa!!! Auguroni di Buon anno!Non sono un tipo molto meditativo, ma si può sempre cominciare, anno nuovo vita nuova... e inizierò a praticare la tua meditazione, chissà che non mi faccia bene allo spirito, ce l'ho un po' arrugginito in effetti e invece dicono che meditare fa bene... Proverò e per ora un caro salutone a te Andrea

10:12 AM

 
Anonymous Baby said...

Cara Elfa,
che piacere leggere di te qui e nel mio blog. Grazie di cuore.
Proprio carina la meditazione d'amore... Mi ha fatto piacere rileggerti. Ti auguro uno splendido 2007, pieno di salute, di amore e di lavoro da trascorrere in pace e in consapevolezza. Una strizzata forte e un bacione. Baby
PS: chissà quando mi sentirò di nuovo ispirata? E tu? Smile

8:47 PM

 
Anonymous Giovanna said...

Elfa sarebbe davvero bello riuscire a debellare la rabbia, sono una che si arrabbia facilmente e per cose futili, il tuo monaco buddista ha ragione, ma forse la rabbia è anche dovuta al tipo di vita stressante di questo caotico mondo occidentale, vivessimo con un po' più di calma forse ci si arrabbierebbe molto meno. Ciao Ciao da Giovanna

9:25 AM

 
Anonymous Daniela said...

Ciao dolce Elfa, Giovanna ti ha appena scritto che lei è in preda alla rabbia, per me invece la cosa che mi dà più difficoltà in assoluto è l'ansia sommata alle paure che abbiamo di affrontare le prove che ci riserva la vita di tutti i giorni... Se davvero si vincono, rabbia, ansia e paure siamo già a un passo dall'essere in pace... mi sa che comincerò a praticare questa saggia meditazione e chissà se per miracolo le mie paure e l'ansia svaniscono!!! Ti avviserò se succede il miracolo... un abbraccione e buon anno 2007 Daniela

1:01 PM

 
Anonymous LadySoul said...

Ciao Elfa!
Passo per un saluto ed augurarti uno splendido week-end!

1:26 PM

 
Anonymous Riccardo said...

Ho scoperto per caso il tuo blog e mi è piaciuto, belle le riflessioni di pace dell'articolo "Insieme per la pace", ha ragione Zanotelli a parlare del volto degli altri, spesso non ci si accorge o si è indifferenti di fronte ai volti che incontriamo. Anche il monaco buddista nella meditazione raccomanda alla fine di non essere "indifferenti". In effetti una delle colpe maggiori della nostra opulenta società occidentale è proprio quella dell'imperversare di un egoismo sfrenato, mentre cresce la percentuale dei poveri verso cui molti si dimostrano totalmente indifferenti.... Tornerò a trovarti, buona giornata e a presto!! Riccardo

9:42 AM

 
Anonymous Lucilla said...

Carissima Elfa,
magico incontrarsi telefonicamente mentre si parlava di Thich Nhat Hanh. al Tempio per la pace. Avevi ragione, questa meditazione è bellissima! Proprio quello che sto cercando di mettere in pratica in questo inizio di anno...specialmente l'ultimo passo ...è proprio vero!!!!
La sensazione è una leggerezza indicibile che fa toccare la felicità, magari ancora solo per un attimo, ma è un seme prezioso e potente!
Un abbraccio e a presto
Lucilla

10:07 PM

 
Anonymous LadySoul said...

Buon week-end carissima Elfa!
Un abbraccio :)

7:04 PM

 
Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

4:13 AM

 
Anonymous LadySoul said...

Ciao Elfa,
Spero che tornerai presto a scrivere!
Un abbraccio :)

8:31 PM

 

Posta un commento

<< Home